Piazza Liberazione

Chiusura Campagna Elettorale: RIVOLUZIONE CIVILE e ETICO PERUNALTRALOMBARDIA

Chiusura Campagna Elettorale: RIVOLUZIONE CIVILE e ETICO PERUNALTRALOMBARDIA Con Giovanna Capelli, Vladimiro Merlin, Giorgio Riolo, Igor Bonazzoli, Salvatore Novello, Manuel Vulcano, Gilberto Rossi

Dagli F-35 agli attacchi di Bersani. L'unico voto utile è per Rivoluzione Civile

Come nella guerriglia urbana: lanciare tra la folla, nei mercati, la bomba a mano politica del “voto utile” per costruire l’insicurezza e lucrare sulla paura. L’aveva già fatto – con esiti disastrosi per l’intera sinistra italiana e con i sentiti ringraziamenti di Berlusconi – Veltroni nel 2008. Ora, ripetono lo stesso gesto cinico sia Bersani che Vendola

Insieme Vinciamo. Rivoluzione Civile. Antonio Ingroia

Insieme Vinciamo. Rivoluzione Civile. Antonio Ingroia

I comunisti, la tattica e le alleanze, che fare?

Nell'ultimo mese si è accesa tra i comunisti in Italia una discussione sulle alleanze in vista delle prossime elezioni politiche. La domanda è se aderire al centro-sinistra, ovvero allearsi al Pd, oppure costruire alleanze politiche alternative al di fuori del centro-sinistra. In effetti, la seconda opzione rappresenta una rottura con una linea che, seppure in modo non sempre uniforme, è stata portata avanti per venti anni da Rifondazione Comunista e dal PdCI.

Lettera Aperta Al Sindaco Marco Invernizzi

Al Sindaco Marco Invernizzi Alla Stampa Locale Egregio Sig. Sindaco dopo numerosi e purtroppo infruttuosi tentativi di interloquire attraverso canali “interni”, ricorriamo alla forma della lettera aperta, perché pensiamo che i magentini debbano essere antworks messi a conoscenza di quanto sta accadendo. Singoli cittadini e forze politiche che hanno sostenuto la coalizione di centro sinistra, anche se non

Una riflessione critica su quanto ha scritto Stefano Azzarà

Cara Piazza Liberazione, non intendiamo replicare all’articolo del compagno Azzarà, perché le sue osservazioni ci paiono del tutto legittime, tuttavia l’articolo a sua firma, apparso nelle pagine del sito non solo non ci convince, ma paradossalmente ci lascia del tutto perplessi se non politicamente contrari. Evitiamo di commentare l’introduzione che si basa su un fantomatico e inesistente accordo tra i comunisti e il PD;

I comunisti e alcune scelte politiche imminenti. Padri che uccidono figli ed eterno ritorno dell'eguale

Invito a confrontare con cura le argomentazioni che in questi giorni vengono utilizzate a sostengo dell'accordo dei comunisti con il PD - quelle avanzate dal PdCI e dalla destra del PRC e da ultimo quelle di Luigi Vinci, che costituiscono un vero e proprio atto di filicidio nei confronti dell'ex pupillo Ferrero - con quelle utilizzate dal gruppo dirigente di Rifondazione a partire dal congresso di Venezia